• Microcip

    In riferimento alla normativa Europea riguardante l’anagrafe canina, la Provincia ha emanato il Decreto nr. 31 12/86.31/1320 del 5 maggio 2003 il quale prevede l’obbligo dell’inserimento di un microcip come mezzo di identificazione per tutti i cani.
    Inoltre, per il rilascio del passaporto è indispensabile che il cane abbia il microcip è sia registrato all’anagrafe canina.

Il microcip viene inserito sottocute nella parte sinistra del collo. La procedura e poco invasiva, simile ad una normale iniezione sottocutanea. A differenza del tatuaggio, e indolore, veloce e non ha nessun effetto collaterale. Il microcip e composto di materiali inerti assolutamente non dannosi per la salute del cane e non produce alcun tipo di onde elettromagnetiche)


 Clinica Veterinaria Marlengo via Palade. 30/1 - Tel. Fax. 0473 447325 info@clinicamarlengo.it